Casa di Tina

Da giugno 2021 c'è “Casa di Tina”, la casa delle associazioni della salute mentale di Bologna. Si tratta di una villetta di proprietà del Comune, data in affitto all’Ausl che l’ha affidata a sua volta a una rete di 12 associazioni del Cufo (Comitato utenti familiari e operatori del DSM di Bologna) per farla diventare un luogo di socializzazione per persone con disagio psichico, giovani con disabilità cognitiva e per le loro famiglie. Un luogo di transizione prima di avventurarsi verso altri centri di aggregazione. La casa è stata rinnovata grazie al lavoro volontario di alcuni familiari e a un contributo della Fondazione del Monte.

Tra le attività realizzate si alternano: cinema, musica, trekking teatrale, gruppo di lettura, gruppo degli artisti irregolari, corsi di cucina sana, corsi di informatica e sportello di aiuto smartphone, corsi di yoga (presso il Centro Montanari) e aperitivi estivi in giardino. Le attività non riguardano solo gli adulti: le associazioni della Neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza organizzano iniziative di teatro, di movimento e di autonomia, incontri di amicizia per bambini e ragazzi con disabilità intellettiva.

Insegna di vetro di Johan Crous

Casa di Tina

In ricordo di Tina

Gruppo di volontari a amici

La cucina adesso

Attività alla Casa di Tina

Saletta laboratori

Il gruppo teatro di GRD

Pronti per la creatività

Per le carote ci vuole tempo

Sala Riunioni

Incontri in giardino

Gruppo all'aperto

Serata ESP

Salotto di accoglienza

Parliamone Insieme
il sito della Consulta regionale per la Salute Mentale dell’Emilia-Romagna


Associazione Arte  e Salute APS
Via de’ Griffoni 4
40123 Bologna
P.iva e cod. fiscale 02049631209

Redazione
c/o La Casa di Tina
Via di Corticella 6
40128 Bologna
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si ringrazia la Regione Emilia-Romagna

Privacy Policy Cookie Policy